Social Network Aziendale

Ciao ciao intranet, benvenuto Social Network Aziendale. Quando più i dipendenti sono “social dipendency”  tanto più il business aumenta.

Social cruccio e piacere

Innegabile l’epocale successo dei Social, porte aperte sulla comunicazione globale.

Mai fu più semplice condividere esperienze, storie, foto, emozioni.

Pochi i luoghi reali dove è possibile soddisfare i nostri bisogni di associazione, conoscenza e autorevolezza. I social contribuiscono alla realizzazione del nostro benessere.

Altrettanto innegabile le operazioni di limitazioni di accesso ai Social che i datori di lavoro si vedono costretti ad applicare per evitare distrazioni durante le ore di lavoro dei propri dipendenti.

 

Porta in azienda il meglio di Facebook&Co

Partendo dal senso di appartenenza, passando per stimoli emozionali per arrivare al rafforzamento della comunicazione interna.

Supportare la community aziendale per dare vita a rapporti più stretti e più informali tra i colleghi e con i clienti.

 

Verso la vera “Area di lavoro”

La soddisfazione e l’incremento della produttività e quindi del fatturato risiedono nella nuova accessibilità ai progetti, che diventano zone aperte (Area!) di collaborazione e condivisione.

Accessibili contemporaneamente da ogni luogo, (quindi anche fuori dalla sede aziendale) e da ogni tipo di supporto. Gli utenti, (amministratori, dipendenti, clienti) ognuno con il proprio profilo, nel rispetto delle gerarchie aziendali, hanno modo di vedere i flussi, l’andamento, i documenti, gli appuntamenti e i commenti legati ad un progetto.

E, perchè no, proprio come avviene sui Social, scambiare quattro chiacchiere visto che come capita spesso dalle chiacchiere arrivano le idee migliori.

 

  • Accessibile ovunque con ogni supporto
  • Per tutti ognuno con il suo ruolo ma nessuno escluso
  • Divertente stile “social user friendly”

I rischi

Uno solo: non ristrutturare “l’aspetto” aziendale limitandosi a scaricare una piattaforma per il social interno. Se da titolari non saremo di sprono ed esempio all’utilizzo, non aspettiamoci risultati. Se non crediamo che qualunque dei nostri collaboratori possa avere buone idee, non aspettiamoci risultati. Se non siamo pronti ad accogliere suggerimenti dai clienti, non aspettiamo risultati.

 

Le sorprese

Il risparmio di tempo (basta ricevere, leggere, inoltrare e-mail), l’aumento della collaboratività, la felicità aziendale, l’aumento del fatturato.

 

Potrebbe interessarti

Menù Rapido

Home

Servizi

Redlab

Blog

 

 Vuoi cambiare la dimensione del tuo business?
Cerchi la soluzione per dare una sferzata alla tua azienda?

Vuoi aumentare il numero dei tuoi clienti?